MotoGP, la Yamaha ha un nuovo piano: ecco come vogliono tornare al top

La Casa di Iwata ha iniziato dei test privati, la scorsa settimana al Mugello, e sta continuando un lavoro di sviluppi che potrebbe far tornare il sorriso a Quartararo e Rins.

In Yamaha hanno le idee chiare su cosa non funziona sulla M1, almeno questo è emerso nelle ultime uscite in pista. La confusione che aveva limitato Fabio Quartararo nella scorsa annata sembra essere chiarita. Il brand dei tre diapason ha intenzione di omologare un nuovo pacchetto aerodinamico in vista del Gran Premio di Catalogna di MotoGP del prossimo fine settimana.

MotoGP, la Yamaha ha un nuovo piano
La Casa di Iwata ha iniziato dei test privati (Ansa) Nextmoto.it

Si tratterebbe di una evoluzione di quello che nei test ufficiali, avvenuti sul tracciato di Jerez de la Frontera, che avrebbe soddisfatto i piloti. Il problema della Casa di Iwata è stato anche quello di non avere una squadra satellite che potesse provare i nuovi aggiornamenti.

La conferma è arrivata anche dal team director Massimo Meregalli, che nel comunicato di presentazione del weekend di Barcellona, ha parlato delle novità tecniche che si vedranno sulla M1.

MotoGP, Yamaha tornerà in lizza per la vittoria?

Le prossime due settimane saranno molto importanti, con il GP di Catalogna ed il GP d’Italia uno dietro l’altro – ha annunciato Meregalli a Motorsport.com – A Barcellona metteremo in pratica alcuni dei risultati del test privato che abbiamo svolto la scorsa settimana al Mugello. Sulla base dei dati positivi, molto probabilmente omologheremo il secondo pacchetto aerodinamico“.

Yamaha, la speranza di Quartararo
MotoGP, Yamaha tornerà in lizza per la vittoria? (Ansa) Nextmoto.it

La Casa di Iwata si è rinforzata con tecnici di assoluto spessore. Grazie al pacchetto completo di concessioni il brand sta provando a risalire la china. Le mega performance di Quartararo non bastano più.

Vi sarà l’ulteriore upgrade nel corso della stagione, rinunciando ad uno dei due precedenti, che potrebbe far tornare il sorriso al campione francese. Fresco di rinnovo El Diablo vorrebbe tornare al lottare per la vittoria o almeno per il podio.

Dopo il test privato del Mugello, abbiamo scelto una versione aerodinamica che proveremo qui questo fine settimana. Sono curioso di vedere come sarà. Sicuramente faremo del nostro meglio, come sempre“, ha confermato il campione del mondo 2021. Per Rins sarà la gara di casa e, dopo uno start stagionale affannoso, c’è la voglia di marcare un buon risultato. E’ stato anche, aspramente, criticato da alcuni senatori della top class.

Rins ha confermato i progressi: “Abbiamo lavorato sodo per cercare di sfruttare al meglio il tempo extra in pista che ci ha concesso il test privato del Mugello. Questo fine settimana avremo a disposizione un nuovo pacchetto aerodinamico, la versione che mi è piaciuta. Quindi, tutto sommato, non vedo l’ora di iniziare a correre a Montmeló“.

Impostazioni privacy