MotoGP, Jorge Lorenzo vuole vincere a Valencia

Fuori dalla lotta per il titolo Jorge Lorenzo a Valencia proverà comunque a lottare per la vittoria o, al massimo, a conquistare almeno 1 punto per la seconda posizione di campionato.

Il pilota spagnolo della Yamaha non ha mai vinto a Valencia ma come si suol dire c’è sempre una prima volta, e Lorenzo spera sia proprio questo week-end. 
 

Valencia è un posto fantastico per finire il campionato, a casa, con i miei fan. Non ho mai ottenuto una vittoria su questa pista e so che non è una delle migliori per Yamaha, ma sono sicuro che posso provare a cambiare la situazione e finire il campionato nel miglior modo possibile. 
 

Le ultime due gare non sono state il massimo per me e voglio mettermele alle spalle. Inoltre, ho bisogno di un punto per diventare vice-campione e mi piacerebbe conquistarlo con un podio o una vittoria. 
 

Questo è il mio obiettivo a Valencia. La mia gara migliore qui è stata nel 2005, quando ho finito al secondo posto, ma credo che il mio ricordo più bello sia stato nel 2006, quando ho vinto il campionato. Il 2009 è stato un anno incredibile per me e per Yamaha e non vedo l’ora di festeggiarlo con i miei fans nella gara di casa.” 
 

Daniele Romagnoli all’ultima gara da team manager di Jorge Lorenzo conferma le parole del suo pilota e confida anche lui in un ottimo risultato. 
 

“Siamo pronti per fare una buona ultima gara! Il campionato ha già il suo vincitore, ma il nostro lavoro non è ancora finito: abbiamo bisogno di guadagnare almeno un punto a Valencia per assicurarci che Jorge finisca secondo in campionato. 
 

In teoria non dovrebbe essere un compito difficile, ma può succedere di tutto e il nostro obiettivo è ora quello di finire la stagione nel miglior modo possibile, cioè sul podio. Correre in Spagna darà a Jorge motivazioni extra e non ho alcun dubbio che metteremo in scena un altro grande spettacolo per i fan della MotoGP, come abbiamo fatto nel corso dell’intera stagione!”