Motogp: Dovizioso parla dei test in Qatar

La due giorni di Losail è stata particolarmente significativa per Andrea Dovizioso. Il romagnolo infatti ha colto un ottimo sesto posto durante nella prima giornata di test, salvo poi fare registrare un soprendente 1′55.879, che gli è valso il terzo miglior tempo nel “day 2”. Questi risultati hanno peraltro rallegrato il team Repsol Honda, che grazie alle prestazioni del Dovi è riuscito a smaltire la cocente delusione causata dagli opachi risultati portati a casa da un Daniel Pedrosa in grande difficoltà.

E proprio la debacle del rider spagnolo sembra aver fatto crescere vertiginosamente le quotazioni di Andrea, che ha detta di molti potrebbe essere considerato già dal gp del Qatar (tappa d’esordio del campionato motogp 2010 Tali voci sembrano però non essere arrivate alle orecchie del diretto interessato, che venerdì sera si è limitato soltanto a commentare la sessione di test disputatasi sul circuito di Losail.
 
Ecco nello specifico quanto dichiarato da Dovizioso: “Sono molto soddisfatto di questi due giorni di test perché abbiamo preso un altro significativo passo in avanti. Sono contento di avere oggi il terzo miglior tempo, perché abbiamo migliorato sia la costanza cheil ritmo, che è un risultato del duro lavoro svolto dalla Honda e dalla mia squadra. Oggi ci siamo concentrati sulla messa a punto del set-up della moto e anche la distribuzione del peso. Alla fine della sessione abbiamo voluto fare una simulazione di gara, ma la pista era troppo scivolosa a causa della forte umidità.
 
Abbiamo ridotto il distacco da Stoner e siamo più vicini a Valentino Rossi. Ovviamente dobbiamo continuare a lavorare duro, ma sono contento di affrontare il primo round della stagione con il pacchetto che abbiamo raggiunto finora.