Motogp: dal 2012 si torna alle 1000cc

Grandi novità per la motogp. La Commissione Grand Prix della Fim ha varato importanti modifiche che riguarderanno in futuro la classe regina del motomondiale. Dal 2012 infatti verranno reintrodotti i propulsori 1000cc, fino a 4 cilindri e con il diametro massimo di 81mm.
 
Già dall’anno prossimo però saranno diffusi i regolamenti specifici relativi al nuovo motore, in modo tale da permettere ai costruttori di potersi adeguare per tempo.

Questa consistente modifica rappresenterà dunque l’ennesimo cambiamento sostanziale riguardante la top class del circus Dorna. In pochi anni infatti la FIM ha sugellato il passaggio dalle 500cc alle 990cc, salvo poi virare in ultima analisi alle 800cc. Pertanto le novità del 2012 non stupiranno di certo gli addetti ai lavori ed il pubblico del motomondiale.
 
Stavolta però, a differenza degli anni passati, queste innovazioni hanno messo d’accordo l’intero roster della motogp, visto che la maggior parte dei riders (capitanati da Valentino Rossi) si sono mostrati da subito possibilisti circa l’upgrade di cilindrata.
 
Nel corso della riunione precedentemente citata, non si è parlato soltanto della imponente rivoluzione che si attuerà nel 2012, ma anche di altre importanti tematiche. Ezpeleta e co. infatti hanno varato il regolamento della classe motogp per la prossima stagione, ed hanno aggiunto dei correttivi a quello della moto2.
 
Queste news ovviamente sono già state rese pubbliche. Nello specifico, chi fosse interessato può visionarle liberamente scaricando il file che la FIM ha “uploadato” nei giorni scorsi all’interno del proprio sito ufficiale.