MotoGP: Casey Stoner “Vittoria frutto del nostro lavoro”

[galleria id=”663″]Con un dominio mai messo in discussione, Casey Stoner ha conquistato la vittoria nella MotoGP a Losail, precedendo sul traguardo con la propria Ducati ben tre Yamaha.

L’australiano, scattato dalla pole position, ha preso subito il comando staccando gli inseguitori a cominciare da Valentino Rossi, il quale non è proprio riuscito a raggiungere il rivale. 
 

Casey Stoner è naturalmente felice e soddisfatto di questa vittoria, mai messa in discussione, ma pur sempre sofferta per via del posticipo della corsa al lunedì e le condizioni climatiche. 
 

Sono particolarmente felice di questa vittoria perché è frutto del duro lavoro fatto da tutti i ragazzi in Ducati durante l’inverno“, spiega Casey. “E’ stato duro anche lavorare in questo fine settimana, con il poco tempo che avevamo a disposizione“. 
 

Come è riuscito a vincere il pilota Ducati? Ce lo spiega lui stesso, con una strategia azzeccata e, naturalmente, facendo girare il gas nel verso giusto, dimostrando di essere velocissimo in Qatar dove vince da tre stagioni a questa parte. 
 

“Sapevamo che questa pista è impegnativa sotto il profilo dei consumi, quindi ho cercato di adattare un po’ il mio stile di guida per mantenere un buon passo e nello stesso tempo cercare di non far avvicinare Valentino, ma alla fine non ho avuto problemi. Infine c’era la questione del polso ma anche sotto quel punto di vista è andato tutto bene”
 

L’obiettivo sarà quello di ripetersi tra due settimane a Motegi, tracciato dove celebrò nel 2007 la vittoria del primo e, finora, unico titolo iridato conquistato in carriera.