MotoGP: Casey Stoner si sente forte come nel 2007

Casey Stoner in piega

Quest’anno tutti si aspettano il riscatto di Casey Stoner, determinato come non mai a dimostrare di essere, Valentino Rossi permettendo, il pilota più veloce della top class.

L’australiano si è allenato duramente quest’inverno, dimostrandosi velocissimo in tutte le prove effettuate e, senza più i problemi al polso destro, concentrato esclusivamente su di un ipotetico bis iridato. 
 

Il portacolori della Ducati è davvero fiducioso pensando al 2009, grazie ad una Ducati Desmosedici GP9 velocissima, ma anche per una grinta e determinazione ritrovata, un pò come due stagioni or sono. 
 

Io mi sento come nel 2007, quando nessuno si aspettava niente da me ed io ho vinto la prima gara e poi il campionato“, spiega il pilota di Kurri Kurri che prosegue “Credo, e spero, che saremo molto competitivi sin dall’inizio della stagione“. 
 

Più che una speranza, una certezza verrebbe da dire. Casey Stoner secondo molti è il vero favorito per questa stagione, anche se Valentino Rossi, magari non velocissimo e sensazionale come il Ducatista, può avere ragione a fine campionato. 
 

Sarà comunque una stagione imperdibile, con questo duello che già adesso fa parlare di sè.