MotoGP: Bridgestone monogomma per i prossimi tre anni

Non solo per il 2009. Secondo quanto comunicato da Dorna Sports, società detentrice dei diritti del Motomondiale, la Bridgestone sarà il monogomma ufficiale della MotoGP per il prossimo triennio, ovvero dal 2009 al 2011.

L’accordo è stato accolto positivamente da entrambe le parti, a conferma della bontà della scelta fatta nei scorsi mesi, nonostante molti dubbi sul reale valore di un unico fornitore di pneumatici nella classe regina. 
 

“In questi tempi di crisi, Bridgestone è felice di continuare la sua relazione con Dorna per dare alla MotoGP un grande contributo”, ha dichiarato il direttore Motorsport di Bridgestone, Hiroshi Yasukawa. “Siamo votati al nostro supporto alla MotoGP ed essere stati scelti come fornitore unico ufficiale dimostra quanto siano alti i nostri standard. La nostra partecipazione nella MotoGP è un importante elemento per la nostra azienda”
 

La Bridgestone ha vinto, in un periodo di competizione diretta con Michelin e Dunlop, i titoli della MotoGP nel 2007 (con Casey Stoner) e 2008 (con Valentino Rossi). Adesso, certamente, “vincerà” fino al 2011, essendo tutte le moto “calzate” dal gommista giapponese. 
 

“Siamo felici di esserci assicurati i servizi di Bridgestone come unico fornitore della classe MotoGP per i prossimi 3 anni”, ha aggiunto Carmelo Ezpeleta, CEO Dorna. “Bridgestone è un’azienda con una grande reputazione e il loro è un eccezionale contributo per il mondo dei motori. Crediamo fortemente in questo accordo che contribuirà a ridurre i costi e ad aumentare la competitività in pista”
 

La sfida di Bridgestone come fornitore unico di pneumatici della MotoGP è già cominciata lo scorso novembre con i test a Valencia prima e Jerez poi.