Motogp: Bautista pronto per i test in Qatar

C’è grande attesa in casa Suzuki per i test che si svolgeranno da domani sul circuito di Losail (Qatar). Capirossi ha detto a più riprese di non vedere l’ora di testare la propria moto nella fredda notte qatariota. Altrettanto ansioso è il suo compagno di squadra Alvaro Bautista. Lo spagnolo infatti è alla prima stagione nella classe regina del motomondiale, pertanto dovrà dare il meglio per dimostrare di essere in grado di competere in una categoria particolarmente impegnativa in barba a chi lo ha giudicato fino ad oggi un pilota da competizioni di secondo piano.

Per fare ciò però dovrà raggiungere un ottimo feeling col proprio due ruote. Proprio per questo Bautista ha dichiarato che i prossimi test saranno molto significativi. “Dopo due test a Sepang sarà interessante provare un altro circuito e ho molta voglia di tornare in sella alla mia Suzuki. -ha dichiarato Alvaro- Ogni volta che provo la GSV-R mi trovo più a mio agio e sto iniziando a trovare ritmo“.
 
A queste affermazioni si sono aggiunti inoltre gli attestati di stima verso l’organigramma tecnico della sua scuderia: “Il team e Suzuki non potrebbero fare di più per me e so che ho preso la giusta decisione quando ho firmato per loro. Mi sentirò molto orgoglioso in questi test perché sarà la prima volta con i colori ufficiali del team Rizla Suzuki”.
 
Da questi proclami si evince dunque che il ragazzo sia quantomai desideroso di stupire. Fermo restando però che l’impresa non sarà semplice. Ai test infatti parteciperanno i soliti “assi pigliatutto” (Valentino Rossi e Casey Stoner su tutti).