Motocross, brutto incidente per Alex Puzar

Alla vigilia della prima gara del Mondiale Motocross Alex Puzar, che è stato in passato campione del mondo, è stato protagonista di un brutto incidente in allenamento mentre stava provando una moto da cross nel circuito di Torricella di Sissa, in provincia di Parma. 
 

Puzar ha perso il controllo del mezzo ed è caduto riportando un vasto trauma toracico con lo schiacciamento dei polmoni. Trasportato in elicottero in ospedale, Puzar, 41 anni, è stato ricoverato in rianimazione. Le sue condizioni sono gravi e la prognosi è riservata.

Alex Puzar è stato subito soccorso dagli addetti della pista che hanno avvertito il 118. Sul posto è atterrato l’elicottero decollato dal Maggiore di Parma che ha trasportato il ferito in ospedale. 
 

Puzar nativo di Ceva in provincia di Cuneo, è l’unico pilota italiano a vantare la conquista del titolo mondiale di motocross nella classe 250; titolo conquistato nel 1990 in sella alla Suzuki del team parmigiano di Michele Rinaldi. Nel 1995 bissa il successo, ma nella categoria 125 in sella ad una Honda. 
 

Nel 2002 l’ultima vittoria in una gara del campionato del mondo, nella classe 125, in sella alla italiana Husqvarna a Sevlievo in Bulgaria e la conquista, insieme a Bartolini e Chiodi, del prestigioso “Motocross delle Nazioni“.