Moto2: De Angelis sempre più vicino

La vicenda contrattuale di Alex De Angelis sta diventando una vera e propria telenovela. Il pilota, scaricato mesi fa da Gresini, è ancora alla ricerca di una sella per la prossima stagione. Ricerca che ad oggi si è rivelata infruttuosa.

Molti sono stati gli adescamenti per De Angelis, ma nessuno di questi ha fruttato un contratto per il 2010. Si è parlato di superbike, di motogp e di moto2, ma in nessun caso al rumor ha seguitato un comunicato ufficiale di conferma.
 
Si pensava che la questione si sarebbe risolta qualche giorno fa (visto che la Dorna ha preteso la lista dei piloti dai vari team). Nonostante ciò ad oggi si latita ancora in una pericolosa fase di stallo. L’unico aggiornamento sulla vicenda proviene dalllo stesso Alex, che ha affermato di essere costantamente in contatto con Cirano Mularoni (team manager della Scot).
 
L’idea infatti sarebbe di far scendere in pista De Angelis con una moto fornita dal sopra citato team, ma con una livrea bianco-azzurra, visto che il progetto verrebbe quasi interamente sponsorizzato dalla Repubblica di San Marino.
 
Questa ipotesi, seppur suggestiva, si sta però rivelando di difficile praticabilità. La grave crisi finanziaria del 2009 non permetterebbe (salvo diverso avviso) alla Repubblica del Titano un impegno così gravoso ed oneroso in una competizione motociclistica.
 
Pertanto il rischio di una fumata nera resta sempre elevato. In quel caso però De Angelis avrebbe una buona alternativa nel carniere. L’ipotesi moto2 è più che mai viva. Rossano Brazzi infatti ha bruciato la concorrenza dei rivali, visto che ha offerto ad Alex un’ interessante proposta contrattuale per la prossima stagione.