Marquez potrebbe lasciare la Ducati? Arrivano parole sibilline

Marc Marquez ha un contratto di un solo anno con il Gresini Racing, ed ha ammesso l’esistenza di trattative anche con altre squadre.

Dopo un’attesa durata diversi mesi, Marc Marquez è tornato sul podio con lo splendido secondo posto di Jerez de la Frontera, maturato al termine di una gran bagarre con Pecco Bagnaia. Nel dominio di casa Ducati andato in scena al Gran Premio di Spagna, si è riproposto il duello che avevamo apprezzato solamente una volta, ad Aragon nel 2021, ed ancora una volta, è stato il rider torinese ad avere la meglio.

Marquez parla del futuro
Marquez in azione a Jerez (ANSA) – Nextmoto.it

Tuttavia, il nativo di Cervera ha dato prova di essere ormai competitivo sulla Ducati, pur essendo solamente alla quarta gara su questa moto. La Desmosedici GP23 non vale la GP24, eppure Marquez è apparso perfettamente a proprio agio. L’obiettivo è quello di continuare a crescere e di tornare ad una vittoria che manca da due anni e mezzo. Ed ora ci sono diverse opzioni sul tavolo per il suo futuro.

Marquez, ecco dove potrebbe correre

Com’è noto, Marc Marquez ha firmato un contratto di un solo anno con il Gresini Racing, dal momento che il suo obiettivo è quello di tornare a correre per un team ufficiale già dal 2025. Il sogno si chiama Ducati factory, accanto a Pecco Bagnaia, il quale ha già rinnovato il proprio contratto sino al 2026 compreso, ma per la sella di Enea Bastianini, come sappiamo, c’è una grande battaglia.

Marc Marquez ha varie opzioni
Marc Marquez in azione a Jerez (ANSA) – Nextmoto.it

Il favorito sembra essere Jorge Martin, che nonostante la caduta di domenica è ancora in testa al mondiale, ed ha iniziato alla grande la sua stagione. Tuttavia, non dobbiamo dimenticare un aspetto importante, ovvero la grande ammirazione che Luigi Dall’Igna nutre per Marquez, come ha ricordato anche nel corso del week-end di Jerez de la Frontera. Nel corso di un’intervista riportata da “Motosan“, il nativo di Cervera ha ammesso che ci sono diverse opzioni per il proprio futuro.

Ecco le sue parole: “Il futuro? Credo che l’importante sia il fatto che i risultati stiano arrivando. Sin qui ero sempre stato veloce, ma non avevo portato a casa grandi risultati. Dobbiamo però riconfermarci anche a Le Mans. Come ho sempre detto, più forte vai in pista e maggiori opzioni avrai. Ci sono diverse case con le quali ho avuto contatti sino ad oggi, ma mentalmente, ho già molto chiaro ciò che voglio. L’importante è avere sempre più opzioni disponibili“.

Impostazioni privacy