Marquez in Ducati ufficiale? Guardate cosa è disposto a fare per riuscirci

Marc Marquez sogna il passaggio alla Ducati factory, e c’è una cosa che è pronto a fare per raggiungere presto il suo obiettivo.

La MotoGP sbarca a Le Mans per il quinto atto stagionale, con il Gran Premio di Francia che promette emozioni e spettacolo. Gran parte dell’attenzione sarà riservata a Marc Marquez, il quale viene dal secondo posto di Jerez de la Frontera, che è equivalso al primo podio con la Ducati del Gresini Racing, dopo aver conquistato anche la prima pole position sulla Desmosedici GP23.

Marquez decisione clamorosa
Marquez in azione a Jerez (ANSA) – Nextmoto.it

La sensazione è che, da Austin in poi, il nativo di Cervera abbia decisamente cambiato passo, e che la prima vittoria sia soltanto questione di tempo. Non è un mistero, dopo le primissime gare, che la Desmosedici GP24 sia un passo avanti, e che il sogno di Marquez sia quello di approdare nel team ufficiale Ducati. Ecco la situazione attuale.

Marquez, ecco la decisione sulla Red Bull

La carriera di Marc Marquez è sempre stata legata allo sponsor Red Bull, che lo ha seguito in ogni squadra, diventando partner ufficiale anche della Repsol Honda HRC. Con l’addio del #93 alla squadra di Alberto Puig, la Red Bull ha deciso di interrompere la collaborazione con la casa giapponese, ma ora potrebbe essere proprio il nativo di Cervera a fare altrettanto con l’azienda austriaca pur di recarsi nel team factory Ducati. La sua intervista ad “AS” ha fatto riflettere in tal senso.

Marc Marquez addio a Red Bull
Marc Marquez in azione a Jerez (ANSA) – Nextmoto.it

Ecco le sue parole: “Nella vita, in alcune occasioni, si prendono delle decisioni che non si vorrebbero prendere. Siamo tutti qui per vincere, chiunque tu sia, un pilota, una casa, uno sponsor, e per vincere bisogna fare sempre il meglio. Logicamente, prima di fare una scelta importante prendo in considerazione tutto, non una sola cosa o un’altra. Poi si mette tutto sulla bilancia per prendere la decisione finale, ma il focus deve essere sempre la vittoria“.

Come avevamo detto nei giorni scorsi, Red Bull è un’azienda rivale di Monster Energy, che è sponsor ufficiale della Ducati factory, ed è chiaro che Marquez non potrà portare la casa austriaca con sé in presenza di questo partner. Anche Enea Bastianini ha dovuto rinunciare all’accordo con la Red Bull per salire sulla Rossa ufficiale, ed è probabile che anche Marquez sia costretto a fare lo stesso. Vedremo come si evolverà la vicenda nelle prossime settimane.

Impostazioni privacy