Kawasaki KLX450R Africa, progetto 100 % italiano

[galleria id=”153″]Vi abbiamo parlato del ritorno di Aprilia nei grandi Rally-Raid africani. Oggi è la volta della Kawasaki, che grazie al marchio KL ha deciso di realizzare una speciale versione della KLX450R preparata per il “Tout Terrain”.

Denominata “KLX450R Africa“, rappresenta un progetto totalmente italiano voluto da Fabio Benetti, il quale si è avvalso dell’esperienza del compagno di team in KL Kawasaki Massimo Chiesa e di Franco Picco, “dakariano” per antonomasia. 
 

La moto è stata realizzata grazie alla collaborazione di alcuni artigiani locali del Triveneto, a cominciare dalla Ditta Zevi di Schiavon, ed è pronta per competere in numerosi rally-raid africani, a cominciare dal prossimo Rally dei Faraoni
 

Sotto un aspetto tecnico, la KLX “Africa” è stata adattata per questo tipo di competizione attraverso una serie di modifiche essenziali. Si va dalla grande carena che avvolge il serbatoio anteriore di ben 22 litri, mentre il serbatoio posteriore è alloggiato nella parte sinistra-posteriore della moto (contenente ulteriori 6,5 litri di carburante). 
 

Il motore resta invece, naturalmente, quello di serie, per una moto che pesa 128,5 kilogrammi: da record!

Gestione cookie