Jorge Lorenzo festeggia l’ennesima vittoria

[galleria id=”1807″]Jorge Lorenzo ha conquistato la settima vittoria della stagione, a Brno, questo pomeriggio, con una prestazione che lo ha visto al comando dal primo metro fino alla bandiera a scacchi. Con questo risultato, Jorge si segnala come il terzo pilota di ogni tempo ad essere riuscito a classificarsi nei primi due posti in ognuna delle prime dieci gare della stagione. 
 

Nonostante per la prima volta in sei gare abbia dovuto consegnare ad altri la pole, alcune belle manovre nelle prime due curve hanno consentito allo spagnolo di prendere il comando prima del primo intermedio. Era chiaramente in gran forma, sulla sua M1, ed i problemi registrati ieri parevano ormai essere acqua passata.

Dani Pedrosa si è mantenuto alle sue calcagna per le prime tornate, ma ogni qual volta riusciva a ridurre lo svantaggio, Lorenzo rispondeva con rinnovato vigore, ed al decimo giro il vantaggio era ormai di un secondo. Da quel momento Jorge Lorenzo non ha più subito minaccia alcuna, attraversando il traguardo finale con 5″494 su Pedrosa, conquistando la 33a vittoria della carriera (la 12a in MotoGP). 
 

“Dopo i miei problemi di ieri e la caduta non mi aspettavo una giornata così, ho pensato che avrei faticato molto di più. Una volta in testa mi sarei aspettato che Dani mi seguisse. 
 

Sapevo che quello era il mio momento e che avrei dovuto spingere il più possibile. Ho pensato che lui avrebbe cercato di sorpassarmi, ma mi sentivo bene, così ho spinto forte e a poco a poco sono riuscito a lasciarmelo alle spalle. Lo so di aver detto che avrei guidato per il mondiale, e questo è ancora vero, ma quando c’è la possibilità di vincere devo acciuffarla! 
 

Conquistare la mia settima vittoria in una stagione è fantastico, devo ringraziare tutto il mio team Yamaha per l’ottimo lavoro dopo le difficoltà ieri. Domani abbiamo un test importante che ci auguriamo possa aiutarci nell’ultima parte del campionato e poi andremo a Indianapolis, una pista che amo.”