Husqvarna TE 250 MEO replica, la galleria fotografica

[galleria id=”1889″]Abbiamo già parlato dell’Husqvarna TE 250 Meo replica. Alcune settimane fa, prima del Salone Internazionale del Ciclo e del Motociclo, abbiamo scritto di questo gioiello in tiratura limitata che presto, molto presto, sarà possibile acquistare. Oggi invece, per non essere ripetitivi, vi proponiamo l’intera galleria fotografica che la casa ha realizzato per questo modello.

Vi ricordiamo che insieme ad Antoine Meo, nel 2010, la TE 250 gommata Michelin ha conquistato otto delle sedici gare mondiali disputate. La versione per il “pubblico” adotta tutte le modifiche tecniche provate e collaudate durante il mondiale enduro.

 
Dal punto di vista estetico la modo si fregia degli stessi adesivi “race replica” impiegati da Meo nel modiale. Parafanghi anteriori e posteriori, forcelle, forcellone, porta numeri e pararadiatori sono identici. Lo scarico è stato progettato dalla LeoVince in collaborazione con la squadra corse CH racing. L’impianto è in titanio con fondello del silenziatore e protezione calore in carbonio.

 
La parte ciclistica è composta dalle forcelle Kayaba a steli a cartuccia chiusa (le stesse utilizzate sui modelli da motocross) con le piastre di sterzo ricavate dal pieno (con la possibilità di regolazione dell’offset).

 
Le pedane poggiapiedi sono ricavate dal pieno in alluminio con sezione allargata per poter avere maggiore superficie d’appoggio. Il propulsore e la parte inferiore della culla del telaio sono  protetti da un paramotore in alluminio pensato per le gare di enduro estreme.

 
Altri particolari di pregio sono il tappo serbatoio olio in alluminio con o ring,  il tappo benzina in ergal, la sella Della Valle con ricopertura anti scivolo e il paracolpi sul manubrio. Bene, ora non rimane che continuare a desiderarla!