Elettrica e divertente: questa mini moto è per tutti, che successo

Sul mercato arriva una mini moto non solo a prezzi competitivi ma capace di sorprendere per le sue qualità.

Se c’è un settore che anche nelle due ruote sta aumentando è quello che riguarda moto e scooter elettrici. In Italia nel 2023 è stato fatto un passo indietro, anche a causa di incentivi che non hanno trascinato a dovere le vendite, ma dal 2024 si prospetta una nuova impennata. In questo mercato c’è un marchio che in modo particolare si sta mettendo in evidenza ed è quello BMW. La casa tedesca, reduce dall’anno del centenario, ha chiuso il 2023 con 209.257 moto e scooter venduti, con un +3,1% rispetto al 2022, che vuol dire anche il più alto volume di vendite nella storia dell’azienda.

BMW presenta una mini moto elettrica
Il marchio della casa tedesca (BMW) – nextmoto.it

Con moto sportive e crossover la BMW va forte, ma la casa bavarese sorprende anche nel settore delle elettriche. Infatti nel mercato globale delle moto e degli scooter completamente elettrici con una potenza superiore a 11 kW possiede una quota di circa il 70%. Merito del CE 04 ma anche del più piccolo della gamma, il CE 02.

BMW e la mini moto per tutti

Si tratta di un veicolo a due ruote a metà strada fra uno scooter ed una moto, che in questi mesi sta già facendo segnare numeri importanti. La versione da 11 kW ha 15 CV e sta avendo enorme successo anche perché è guidabile con patente A1 a partire da 16 anni, il tutto con un prezzo di 8.750 euro. Il design spigoloso riprende proprio quello della sorella maggiore CE 04, per questo è ancor più accattivante.

E poi c’è tanta tecnologia. A partire dal piccolo schermo Tft da 3,5″, che nella versione Highline (quella più “corposa”) è ampliabile con il proprio smartphone. Infatti scaricando l’applicazione Bmw Motorrad Connected si può trasformare il cellulare in un secondo schermo aggiuntivo. La batteria permette di percorrere in ciclo combinato almeno 90 km, mentre i tempi di ricarica sono al top: 20-80% in 2,40 ore con il caricatore standard da 0,9 kW, mentre 1,40 ore con quello opzionale da 1,5 kW.

Una nuovo mini moto targata BMW
La nuova mini moto “alla tedesca” (BMW) – nextmoto.it

Andando a vedere un po’ le sue qualità, troviamo innanzitutto tre modalità di guida: c’è quella più quieta Flow, la più brillante Surf e poi la Flash, possibile però solo con l’allestimento Highline. E’ davvero una moto in miniatura, che però dalle sorelle maggiori eredita delle sospensioni che sanno attutire le sconnessioni in maniera notevole e poi ha Abs anteriore, la retromarcia, le manopole riscaldate e i cerchi in lega da 14″. Due anche le posizioni di guida, quella più rilassata posizionando i piedi sulle pedane anteriori oppure una più sportiva.

Su strada si nota il baricentro basso, che la rende decisamente adatta anche a chi non ha mai avuto modo di guidare una moto. E poi per essere una mini-moto, c’è tutta la potenza necessaria per l’utilizzo quotidiano in città. Anzi, forse anche qualcosa di più, che permette quindi di divertirsi come non mai.

Impostazioni privacy