Ducati Grand Tour, arriva il modello più completo di sempre: Borgo Panigale pensa in grande

Borgo Panigale continua ad innovarsi, la nuova Multistrada è un connubio di passione e tecnologia.

Ducati conferma la sua forza non solo in MotoGp, dove i rimi tre piloti in classifica guidano una Ducati, ma anche con le moto stradali.

Nuova Ducati
Comfort e sicurezza per la nuova Multistrada V4 S Grand Tour (Ducati Media Press) nextmoto.it

Ecco allora che la casa di Borgo Panigale presenta una nuova versione della gamma Multistrada. La nuova Ducati Multistrada V4 S Grand Tour, infatti, è una versione più completa che, nell’anno del ventesimo anniversario del modello, celebra la padrone per i viaggi unita al comfort e alla sicurezza.

Innanzitutto il tema comfort: manopole e selle riscaldate sia per il pilota che per il passeggero. Poi il paracalore sul forcella e sul lato sinistro del telaietto posteriore, il tappo del serbatoio free-hands per poter tenere le chiavi sempre in tasca. Il sistema di navigazione permette di trasformare il dashboard in un navigatore cartografico, la funzione Easy Lift facilita il sollevamento della moto dal cavalletto laterale e, infine, il sistema Minimum Preload consente l’abbassamento della moto quando ci si fera e nella marcia a bassa velocità.

Ducati Multistrada V4 S Grand Tour: sicurezza e motore

Ducati tiene molto alla sicurezza, e infatti basa la nuova Multistrada sulla variante S dell’iconica moto. Diversi quindi i sitemi di sicurezza presenti a bordo: Adattive Cruise Control e Blind Spot Detection. La possibilità, poi, di vedere la pressione degli pneumatici sul cruscotto e poi i faresti supplementari a LED che migliorano la visibilità notturna.

Nuova Ducati
Ducati presenta la nuova Multistrada (Ducati Media Press) nextmoto.it

Con la nuova livrea dedicata la Dicati Multistrada V4 S Grand Tour ha un motore V4 Granturismo che eroga 170 cv. La piattaforma inerziale gestisce ABS, wheelie control, traction control, cornering lights ed il vehicle hold control, che aiuta la ripartenza in salita. Il peso del motore, di soli 66.7 kg, garantisce maneggevolezza e prestazioni. Infine ci sarà l’introduzione del sistema delle sospensioni semi attive, chiamate Ducati Skyhook Suspension, che analizza le condizioni di guida e regola autonomamente la forcella e l’ammortizzatore e, per la prima volta, integra anche la funziona di autoleveling.

Una moto che unisce prestazioni, comfort e sicurezza per abbracciare la passione dei motociclisti viaggiatori e accompagnarli nelle lunghe tratte a bordo della nuova Ducati Multistrada. Le valigie laterali di serie, per un totale di 60 litri di volume, consentono un abbondante stoccaggio a bordo. Il cavalletto centrale garantisce una gestione sicura delle valigie grazie ad un rinnovato equilibrio della moto.

Impostazioni privacy