Concept in Anteprima – La Moto 2 sarà così?

Moto 2 Concept

La Moto 2 sta facendo sempre più discutere il mondo del motociclismo e quello delle competizioni motoristiche ad esso collegate.
Adesso, in attesa che la nuova classe diventi realtà, fioriscono le prime idee e i primi concept di come potrebbe essere la futura Moto 2.

Dall’ 11 dicembre, giorno in cui è stato divulgato il regolamento della nuova classe Moto 2 che sostituirà l’ attuale classe 250cc dal prossimo 2011, le voci sul nuovo MotoMondiale del futuro non si placano.
E così, insieme alle discussioni, c’è anche chi prova a guardare avanti e ipotizzare come sarà realmente la nuova Moto 2.
 

Gli amici di Garage 7Heaven hanno provato a immaginare le forme della futura Moto 2, modellandola su alcune specifiche tecniche estrapolate dal nuovo regolamento.
Il nuovo motore, infatti, sarà un 600cc 4 tempi con 4,3 o2 cilindri non sovralimentati e con giri del motore massimi rispettivamente di 16.000 rpm, 15.500 rpm, e 15.000 rpm., limitati da un sistema elettronico fornito dagli organizzatori, che servirà anche per monitorare le moto.
 

Nasce così la bicilindrica di Garage7Heaven, che si sente già “orfano della 250cc” e prova a pensare alla nuova Moto 2 in chiave quarto di litro.
Possibile?
La loro concept bicilindrica pesa appena 125 kg e strizza l’ occhio alle due ruote attualmente impegnate sui tracciati della classe mediana del MotoMondiale
 

Intanto, le voci che dibattono sul nuovo regolamento Moto 2 non si placano. Tra i buchi neri a cui trovare una spiegazione c’è sicuramente la criticità dei componenti derivati di serie e quella del fornitore del nuovo motore 600cc, poichè rimangono ancor dubbi sul nome del fortunato prescelto.
 
Tra qualche se e molti ma, il grande pubblico attende nuove mosse e si prefigura nuovi possbili scenari futuri.
Ed è necessario farlo. Perché, se le cose dovessero rimanere come sono adesso, la Moto 2 potrebbe apparire incredibilmente scollata dal contesto in cui vive.