Caschi: Schuberth C3 Carbon

Schuberth C3 Carbon
Lo scorso anno la Schuberth GmbH ha presentato al pubblico un casco molto interessante. Si tratta del modulare C3, che rapidamente è riuscito a conquistarsi una buona fetta di mercato, divenendo ben presto un best seller. Alla base del successo di questo elmetto vi sono diversi elementi. Su tutti spiccano senza dubbio il comfort erogato, la leggerezza ed il taglio sportivo.
 
Qualità che tra l’altro sono il frutto di un costante lavoro di ricerca partito nel 2005, a cui ha collaborato anche Michael Schumacher. Il tedesco infatti, forte della sua esperienza nel mondo delle corse, ha tracciato le linee guida per la realizzazione del casco.

Non c’è da stupirsi dunque se il C3 si sia imposto in tempi brevi sbaragliando la nutrita concorrenza. Proprio per questo la Schuberth, ad un anno di distanza dalla commercializzazione del prodotto, ha deciso di immettere sul mercato una versione speciale di questo esclusivo modulare.
 
Per l’occasione la ditta ha deciso di mettere in vendita il nuovissimo C3 Carbon, versione rivista ed impreziosita del predecessore datato 2009. Il Carbon infatti può contare su una calotta interamente realizzata in fibra di carbonio, che conferisce al prodotto una leggerezza incredibile (il peso complessivo è pari a 1,3 kg).
 
Come se non bastasse il casco presenta anche una particolare mentoniera in S.T.R.O.N.G. (fibra di vetro accoppiata alla matrice in Duroplast, uno speciale materiale plastico dalle elevatissime doti di resistenza), visto che in quella sede il carbonio non è in grado di garantire degli standard di protezione adeguati.
 
Queste qualità dunue fanno del C3 un accessorio di primissimo livello (tanto che è in vendita a 899,00 €). A confermare ulteriormente questa teoria vi è il fatto che è stato realizzato in serie limitata (solo 2000 pezzi) con tanto di numerazione progressiva.