Borile sbarca a Napoli

Borile: lo stand di EICMA 2011
Borile, casa padovana attiva nel settore delle moto artigianali, ha in mente di espandere i propri mercati e verso metà dicembre (il 17 per la precisione) sbarcherà a Napoli, dove potrà contare sull’aiuto della nota concessionaria Dotoli M2, destinata a diventare il punto di riferimento per le attività commerciali del marchio veneto nel meridione.

Per l’occasione gli spazi di Dotoli M2 ospiteranno la nuova B450 Scrambler vista ad EICMA 2011 e le altre motociclette della casa di Vo’ Euganeo, insieme ai patron e ai manager delle due aziende: insomma una vera e propria festa del motociclismo
 
L’obiettivo di Borile è quello di portare un prodotto di nicchia in un mercato di massa: l’azienda è già sbarcata in Francia ottenendo un successo più che buono e ora vuole ripetere l’operazione a Napoli e poi in altri mercati. 
 
I distributori peraltro non mancano e Borile può anche permettersi il lusso di scegliere le concessionarie a cui affidarsi, le quali devono avere un’officina specializzata negli interventi su moto artigianali e storiche, due realtà sulle quali Dotoli può vantare una solida tradizione ed una reputazione conquistati con anni di passione e lavoro
 
Insomma il 2011 verrà ricordato dagli appassionati come l’anno in cui Borile ha consolidato la sua fama a livello nazionale e globale: l’esposizione alla Gulf Bike Week, l’arrivo in Francia ed ora a Napoli indicano chiaramente che, piano piano, il marchio veneto si sta preparando ad internazionalizzarsi senza però perdere il gusto e la passione che, fin dalla nascita della casa, caratterizzano le motociclette padovane e le rendono uniche.