250, Locatelli vuole correre a Valencia

Per Roberto Locatelli il 2009 è stato un anno davvero sfortunato dove è riuscito soltanto una volta, sul circuito di Le Mans, a salire sul podio in terza posizione.

L’ex campione del mondo oggi pilota Gilera si è inoltre infortunato nell’ultima gara stagionale di Sepang, dove è stato colpito da un’altro pilota. 
 

Roberto Locatelli ha subito la frattura allo scafoide, ed è per questo che è stato operato per provare in tutti i modi a correre l’ultima gara di Valencia
 

Il pilota italiano è stato operato nella giornata di mercoledì 28 ottobre presso la clinica del Dott. Oliviero Soragni a San Marino. In sala operatoria c’era anche il Dott. Claudio Costa della Clinica Mobile
 

L’operazione, riuscita nel migliore dei modi, per la riduzione della frattura allo scafoide subita da Locatelli è praticamente identica a quella a cui era stato sottoposto Marco Simoncelli dopo l’infortunio patito prima dell’inizio del mondiale. 
 

Sistemato questo problema fisico Roberto Locatelli spera di correre a Valencia dove cercherà di chiuder il campionato con un risultato di rilievo. 
 

Con la sua forza d’animo, che gli ha consentito di superare infortuni ben peggiori, Locatelli proverà in tutti i modi ad esserci sul circuito spagnolo.