Superbike, Spies vuole la testa della classifica

Adesso l’americano Ben Spies vuole la testa della classifica della Superbike, dopo un lungo inseguimento e ben undici vittorie su 20 gare disputate quest’anno.

Con la sua Yamaha si appresta a correre sul circuito tedesco del Nurburgring dove arriverà rilassato e carico grazie alle vacanze estive trascorse negli Stati Uniti. 
 

La sua promessa è di dare il 100 % per conquistare la testa della classifica sbk 2009
 

“È stato importante e piacevole avere un po’ di tempo per rilassarmi a casa negli Stati Uniti”, dice Spies. “Mi sono ricaricato completamente e sono eccitato dalle sfide che mi attendono nelle prossime gare. Non abbiamo niente da perdere e ogni cosa in più sarà tutto di guadagnato. Da parte mia darò come sempre il 100% e vediamo se possiamo prendere Nori”. 
 

Questo sarà l’obbiettivo del pilota soprannominato “Texas Terror” al Nurburgring, circuito a lui sconosciuto, ma quest’anno non sembra rappresentare per lui un problema. 
 

Vedremo un nuovo leader della classifica del Mondiale SBK 2009 dopo la tappa in Germania? Quello che sperano in Yamaha che da tanti anni inseguono il titolo mondiale. 
 

Ben Spies è probabilmente il pilota giusto anche più di Noriyuki Haga che nel 2008 dominò al Nurburgring proprio con la R1 prima di passare in Ducati. 
 

Questa lotta si ripeterà anche al Nurburgring quest’anno, come già succede per la classifica? Gli appassionati lo sperano!