Superbike: Spies deluso dalla Superpole

Tutti gli appassionati della Superbike lo sanno: in questa stagione di debutto Ben Spies è abituato a partire dalla pole position. Non è andata così in Germania.

Sullo storico circuito tedesco del Nurburgring il pilota texano ha ottenuto solo il quinto tempo nella Superpole, un pò al di sotto delle sue aspettative. 
 

A questo si è aggiunta purtroppo una caduta nella sessione di prove libere nel pomeriggio che forse l’ha deconcentrato, non aiutandolo nel sistemare la sua Yamaha con cui non ha trovato la giusta confidenza. 
 

“Non ho certo fatto un piacere a me e alla squadra cadere nel corso delle prove libere del pomeriggio, anche perché abbiamo perso tempo prezioso. 
 

Non ho ancora trovato il perfetto feeling con la moto e dovremo provare qualcosa di diverso. Sappiamo qual è il problema, soffriamo di una mancanza di grip dove l’asfalto è più ondulato, e stiamo cercando di risolverlo. 
 

Alla fine dei conti, tra pioggia e tempo perso, abbiamo avuto solo un’ora di tempo di prove sull’asciutto. Abbiamo il warm up e due gare per migliorare la situazione e sono quindi fiducioso”. 
 

Spies spera domani di riuscire a combattere con Noriyuki Haga anche per il campionato, dove sono distanti di solo sette punti.