Superbike, fa discutere la nuova variante di Imola

In questi giorni a Imola si sono disputati i test del Mondiale Superbike 2009 con la partecipazione di almeno venti piloti protagonisti del campionato.

Con Jonathan Rea e Michel Fabrizio che sono risultati i piloti più veloci, si è comunque parlato tanto dell’introduzione di una nuova variante del circuito. 
 

Per via dei rinnovamenti del circuito romagnolo di Imola, è stata decisa l’introduzione di una nuova Variante Bassa in a spezzare il lungo rettilineo dei box. 
 

Come si vede dal video, tuttavia, non sembra esser stata realizzata nel migliore dei modi: molto stretta, poco spazio di via di fuga e per far passare più piloti. 
 

Cosa succederà nei primi giri di gara, o se uno sbaglia la staccata? 
 

Più che altro desta preoccupazione il fatto che i piloti, per prender la traiettoria migliore, avvicinino notevolmente il muretto dei box. 
 

Tra i piloti si è esposto molto su questo Max Biaggi, che ha detto che il nuovo circuito di Imola è davvero pericoloso: non un buon segno.