Superbike, Ducati Xerox a Phillip Island per i test

Grazie a delle condizioni favorevoli (aria 26°, asfalto 34°) i piloti del Ducati Xerox, Noriyuki Haga e Michel Fabrizio, sono riusciti a sfruttare al massimo il primo dei due giorni degli ultimi test prima dell’apertura del campionato Superbike 2010 sul circuito di Phillip Island in Australia. 
 

Nella prima sessione della mattinata i due piloti sono stati veloci fin dai primi momenti, e dopo aver completato oltre quaranta giri a testa, Noriyuki e Michel avevano registrato il secondo e terzo tempo più veloce della sessione, seguito dalle tre Ducati private di Checa, Lanzi e Byrne.

Noriyuki Haga è stato soddisfatto di queste prove, anche se aspetta ulteriori miglioramenti per la seconda giornata di test a Phillip Island. “E’ stata una giornata positiva. Abbiamo provato varie cose, facendo delle modifiche alla sospensione posteriore e provando le diverse soluzioni di gomma. 
 

Il problema è poter identificare una direzione in questi giorni di test che può funzionare anche la prossima domenica; è difficile prevedere come saranno le condizioni fra una settimana. Comunque abbiamo lavorato duro, facendo dei buoni progressi.”  
 

Anche Michel Fabrizio è felice di questa prima giornata di prove in Australia. “Non è andato male oggi. Abbiamo lavorato principalmente sulle gomme, cercando di trovare un buon passo gara. 
 

C’è ancora da fare domani ma abbiamo iniziato bene direi. E’ molto caldo ma dopo le condizioni degli ultimi test invernali a Portimao e Valencia non ci si può lamentare!”