Motogp: Pedrosa non correrà in Malesia

L’attesa decisione è stata finalmente diffusa. Dani Pedrosa non correrà nel corso del gp della Malesia . Con un comunicato ufficiale, la Honda ha annunciato l’assenza del pilota spagnolo, che per conseguenza non disputerà nel weekend il gp di Sepang. La decisone peraltro era abbastanza immaginabile, visto che l’iberico era stato operato alla clavicola sabato scorso, dopo la caduta nelle libere in Giappone, e stava provando un miracoloso nonchè difficoltoso recupero. L’esito del decorso non gli ha però consentito di portare a compimento la corsa contro il tempo.

Dopo un’attenta riflessione, Pedrosa ha preso la comprensibile decisione di restare a casa per continuare il suo recupero”. Con queste parole la Honda ha reso nota la defaillance del suo pilota. La speranza tra i giapponesi è di riaverlo a partire dal gp di Australia, che si terrà nella terra dei ‘wallabies’ il 15 Ottobre. In Malesia invece il team Repsol sarà costretto a fare affidamente su un unico rider, alias il nostro Andrea Dovizioso.
 
Il forfait di Dani non potrà che “allietare” Jorge Lorenzo, ormai ad un passo dalla conquista del titolo. Il compagno di Rossi infatti potrebbe archiviare la pratica già nel corso del prossimo gran premio. A separarlo dal primo alloro in motogp, ci sono solo sette punti. Per vincere dunque gli basterà soltanto classificarsi tra i primi nove. Roba decisamente fattibile per un pilota che quest’anno ha dimostrato di potersi imporre senza patemi in ogni occasione, alla luce soprattutto delle sopravvenienze che hanno colpito Valentino Rossi, impedendogli di fatto di competere su buoni livelli.