Motogp: Pedrosa fa sua la pole a Jerez

Daniel Pedrosa durante le prove di Jerez
L’aria di casa fa bene, c’è poco da fare. Basta pensare che l’atmosfera di Jerez de la Frontera è riuscita a risvegliare perfino il lungodegente Daniel Pedrosa. Lo spagnolo infatti è riuscito a conquistare un’ottima pole position staccando tutti gli altri agguerriti competitors. Da sottolineare a tal riguardo la prova maiuscola offerta dal rider della Honda, che ha dimostrato al mondo intero di avere un gran feeling col circuito, ma soprattutto una forte voglia di tornare a dire la propria ad alti livelli. Ed in questo senso la pole conquistata sarà per lui un vero toccasana.

Soprattutto perchè è maturata ai danni di Jorge Lorenzo, che dopo aver disputato uno strepitoso FP2 si è dovuto accontentare del secondo posto nelle prove ufficiali.
 
Terzo l’australiano Casey Stoner, che a bordo della sua Ducati non si è spinto oltre 1m 39.511s. Completa la quarta fila il nostro Valentino Rossi, reduce da una disperata rimonta nella parte finale della giornata. All’ultimo giro infatti il pilota del team Fiat Yamaha ha recuperato ben due posizioni, fermandosi a soli tre decimi dalla vetta.
 
Decimi che gli hanno consentito di sorpassare il plotone statunitense, che ha messo le mani sulla seconda fila. Nicky Hayden è quinto quinto, mentre Edwards e Spies hanno colto rispettivamente la settima e l’ottava piazza. Tra questi va segnalato anche il sesto posto di Randy De Puniet.
 
Rossi a parte, non è andata particolarmente bene agli italiani. Dovizioso, Melandri e Capirossi si sono aggiudicati i primi tre posti della terza fila, giungendo nono, decimo e undicesimo, mentre Marco Simoncelli non è andato oltre un anonimo sedicesimo posto davanti al chiudifila Mika Kallio.
 
Ecco i tempi delle prove della motogp:
 
1. Dani Pedrosa SPA Repsol Honda Team 1m 39.202s
2. Jorge Lorenzo SPA Fiat Yamaha Team 1m 39.487s
3. Casey Stoner AUS Ducati Marlboro Team 1m 39.511s
4. Valentino Rossi ITA Fiat Yamaha Team 1m 39.558s
5. Nicky Hayden USA Ducati Marlboro Team 1m 39.560s
6. Randy de Puniet FRA LCR Honda MotoGP 1m 39.591s
7. Colin Edwards USA Monster Yamaha Tech 3 1m 39.970s
8. Ben Spies USA Monster Yamaha Tech 3 1m 39.989s
9. Andrea Dovizioso ITA Repsol Honda Team 1m 40.021s
10. Marco Melandri ITA San Carlo Honda Gresini 1m 40.027s
11. Loris Capirossi ITA Rizla Suzuki MotoGP 1m 40.206s
12. Hiroshi Aoyama JPN Interwetten Honda MotoGP 1m 40.322s
13. Alvaro Bautista SPA Rizla Suzuki MotoGP 1m 40.416s
14. Hector Barbera SPA Paginas Amarillas Aspar 1m 40.482s
15. Aleix Espargaro SPA Pramac Racing 1m 40.555s
16. Marco Simoncelli ITA San Carlo Honda Gresini 1m 40.586s
17. Mika Kallio FIN Pramac Racing 1m 40.803s