MotoGP: Brivio convinto che in Yamaha “Non siamo ancora pronti”

La Yamaha è sembrata ben messa nelle prime prove della MotoGP 2009 tra Sepang, nel mese di febbraio, e Losail, disputati pochi giorni or sono. Non la pensa così evidentemente Davide Brivio, team manager della squadra dedicata a Valentino Rossi.

Brivio in un’intervista rilasciata al sito ufficiale del Motomondiale, MotoGP.com, ha dichiarato che a livello tecnico manca ancora qualcosa. “Non siamo ancora pronti“, ha detto l’uomo che ha portato Rossi in Yamaha, il quale non aspetta altro di verificare le ultime novità nei prossimi test IRTA di Jerez. 
 

In Spagna il team Fiat Yamaha, che si mostrerà ufficialmente dopo la presentazione “virtuale” dello scorso gennaio, proverà a sistemare la YZR M1 secondo le caratteristiche del monogomma Bridgestone e le richieste dei piloti. 
 

Di Valentino Rossi, in particolare, che a Losail è sembrato sì competitivo, ma ad una distanza considerevole da Casey Stoner, il quale ha viaggiato mediamente 1″ più veloce. 
 

Vedremo dunque a Jerez, chiarendo che, in ogni caso, la Yamaha con Rossi ha sempre faticato nell’ultimo biennio in Qatar