Montezemolo vuole Rossi in Ferrari

Valentino Rossi in Ferrari nel 2011? Se ci fossero le condizioni perchè no?”. Con questa inequivocabile affermazione Luca Cordero di Montezemolo ha aperto ufficialmente al passaggio del dottore tra le fila della Formula 1. E viene da dire che mancava solo lui all’appello, visto che nei mesi passati quasi tutti i dirigenti ferraristi hanno lanciato messaggi d’amore al pluricampione della motogp. E’ ovvio però che l’uscita del presidente della casa di Maranello produrrà molta più bagarre rispetto a quella generata dalle affermazioni dei “subalterni”.

Del resto non ci si poteva attendere cotanta chiarezza da un personaggio tradizionalmente sibillino. E invece così è stato. Pertanto non possiamo che prenderne atto e attendere al vaglio ulteriori sviluppi che di certo non tarderanno ad arrivare.
 
Recentemente infatti l’affair Rossi è sulla bocca di tutti. Ne hanno parlato i media, i tifosi, ma soprattutto gli addetti ai lavori. Nessuno però è riuscito a derimere efficacemente la questione, dal momento che le parti in causa non si sono mai espresse direttamente.
 
Certo è che da una settimana a questa parte il trend sembra essersi invertito. Da lunedì infatti abbiamo assistito ad interessanti rivelazioni che sono state gradualmente pronunciate dai vari Domenicali, Brivio, Furusawa fino ad arrivare allo stesso Montezemolo.
 
Viene da chiedersi dunque se la questione verrà definitivamente risolta in tempi brevi, oppure se continuerà ad evolversi a suon di rumors ed indiscrezioni più o meno veritiere…