Jorge Lorenzo dispiaciuto della caduta

Poteva vincere, ma Jorge Lorenzo ha commesso un banale errore nel Gran Premio di Donington Park della classe MotoGP, scivolando nei primissimi giri.

In testa alla corsa, il due volte iridato della 250 ha così dovuto abbandonare i sogni di gloria, senza prender alcun punto in classifica. 
 

Nella sfortuna c’è stata la “fortuna” della scivolata anche di Valentino Rossi, che da una possibile vittoria è retrocesso fino alla quinta posizione, ovvero da 25 a 11 punti. 
 

Lorenzo è così adesso indietro proprio di 25 punti, ma con tutto ancora in gioco per le prossime gare. 
 

“Sono partito bene, ed i primi giri sono stati buoni. Ero al comando, con tutto sotto controllo. Sfortunatamente, all’ultima curva del nono giro ho commesso un piccolo errore, ho toccato la linea bianca, e non c’è stato nulla da fare: si scivolava. 
 

Non mi sono fatto nulla; avrei voluto riprendere, ma la moto era troppo danneggiata. Ovviamente, mi dispiace, però le gare sono così; non vale la pena di soffermarcisi troppo: l’importante è imparare dagli errori, e proseguire. Valentino è stato più fortunato, ed è riuscito a proseguire: in ogni caso, non era la nostra giornata. 
 

Adesso le vacanze; spero di divertirmi, nonostante quanto successo oggi. Coglierò l’occasione per dedicarmi alla palestra, e tornare così a Brno in perfetta forma”. 
 

Jorge Lorenzo proverà così a rifarsi già in Repubblica Ceca, dove a Brno proverà a raccogliere punti importantissimi per la classifica di campionato. 
 

A ferragosto, oltretutto, Lorenzo potrebbe arrivare già con un contratto per l’anno prossimo, firmato con la Honda?