Honda Moto Italia: i nuovi modelli sul mercato

honda stand
Honda Moto Italia non delude mai i propri ‘aficionados’. Spulciando infatti la divisione nostrana del colosso giapponese, emergono diverse chicce degne di nota. Si allude in primis alla gamma prodotti della ditta, che quest’anno è quantomai assortita ed interessante. Le molteplici moto incluse nel listino Honda sono state appositamente suddivise in otto differenti categorie, che vanno ad occupare altrettanti segmenti all’interno del mercato internazionale. Super Sport, Touring, Sport Touring, Naked, On-Off, Custom, Moto 125, Off Road. Vediamo di visionare le principali novità dei primi quattro comparti.

Supersport

  • CBR1000RR Fireblade 11YM. Trattasi di una pietra miliare del motociclismo sportivo, capace negli anni di rinnovarsi senza perdere l’appeal che da sempre l’ha contraddistinta. La nuova edizione del bolide vanta un miglior bilanciamento ed equilibratura dell’albero motore, ora più rigido e con un alternatore più grande. Da segnalare anche il nuovo look del terminale di scarico, con rivestimento in alluminio. A ciò si aggiunga un’estetica posteriore ancor più racing-oriented, con codone modificato, portatarga “a sgancio rapido” ed un nuovo faro posteriore con lente chiara. Le tre nuove colorazioni comprendono un arancio/argento molto sportivo, un grintosissimo nero con cerchi color oro ed un Tricolour HRC. Meritevole di menzione la versione dotata di Abs combinato, gestito elettronicamente.
  • cbr 1000 rr fireblade 11ym

  • CBR600RR 11YM. Peso Ridotto a livelli record, massa centralizzata ed una ciclistica compatta sono gli elementi di pregio di questa intermedia. I due dischi anteriori, con pinze monoblocco a quattro pistoncini con montaggio radiale, garantiscono un’azione frenante efficacissima. La grinta di questo indomito “seicento” viene altresì accresciuta da un’aggressiva carenatura, frutto di profondi test aerodinamici, che consente di spingere oltre la moto senza perdere in stabilità. Anche per questo modello è prevista la versione con Abs combinato.
  • cbr 600 rr 11ym

  • CBR600F. Un modello ‘evergreen’ di quelli che da più di vent’anni sono alla ribalta. Certo è che questo ‘seicento’ è rimasto sempre lo stesso, pur subendo diverse variazioni. Non è mai stata oggetto di revisione lo spirito della moto stessa, che si è sempre confermata l’ideale per chi vuole macinare km su una sportiva senza andare incontro a grosse incombenze.
  • cbr 600 f

  • CBR250R. Una piccola grande moto. Una quarto di litro che è in grado di abbinare una cilindrata contenuta a tutte le specifiche figlie del buon nome ‘CBR‘. Grande agilità, guida semplice e notevole facilità d’uso. Il leggero ed efficiente motore monocilindrico, contribuisce inoltre a rendere questa moto estremamente versatile.
  • cbr 250
     
    Sport Touring

  • VFR1200R 11YM. Una moto che nella sua individualità è in grado di incarnare al meglio il concetto di sport touring. Questa è la nuova VFR, che verrà ufficialmente svelata al pubblico a partire dall’anno venturo, precisamente dal 28 Gennaio. Sorprese a parte, il due ruote in questione potrà nuovamente contare sul propulsore 4 cilindri a V di 76°, che spicca su tutto e tutti forte di una potenza e di una coppia inaudita.
  • vfr 1200f 11ym

  • CROSSRUNNER. Questo due ruote è un vero ibrido: ha la flessibilità e l’attitudine alla guida sportiva di una naked ad alte prestazioni, bilanciata dalla guida eretta e dall’aspetto rude di una adventure-bike. Come se non bastasse, questo bolide vanta un motore V4 da 800cc che da il meglio sia sul breve che sui tragitti più lunghi ed impegnativi.
  • crossrunner
    Naked

  • CB1000R 11YM. Nuda e cruda. Questa è la nuova versione del CB1000R, che è stata rinnovata e aggiornata per accrescerne ulteriormente il blasone. Si presenta con un nuovo manubrio in alluminio, trattato superficialmente per offrire un caratterizzante colore dorato. Una nuova ed accattivante luce di posizione a LED per il gruppo ottico anteriore ne enfatizza l’aspetto, mentre la nuova colorazione tricolore con cerchi color oro gli conferisce un’immagine quantomai racing. Presente anche in questo caso la variante con l’Abs.
  • MCB102011SWA

  • V750S. Una naked per gli amanti del retrò. Il look infatti richiama i capolavori del passato. La semplicità del profilo estetico fa inoltre il paio col vigoroso propulsore V2, erede della tradizione Shadow.
  • v750

  • HORNET 11YM. Il top del top. Questa moto, almeno in termini di vendite, non ha eguale. Trattasi di un best seller, che regge su tre fondamentali elementi che ne hanno decretato il successo: potenza, comfort e praticità. Elementi che ovviamente figurano anche nella versione 2011, disponibile perfino nella variante Abs.
  • hornet 11ym