Classe 125: Espargaró trionfa a Jerez

Pol Espargarò
Pol Espargaró ha vinto il gp di Jerez de la Frontera classe 125. Il giovane pilota spagnolo è riuscito a staccare i connazionali Terol e Rabat dopo aver condotto una gara ad alti livelli. Da segnalare inoltre la debacle di Marc Marquez, partito in pole, che non è riuscito neanche a completare il primo giro a causa di uno spettacolare incidente che gli è costato il prosieguo del gp oltre ad una lesione alla spalla destra. Fuori anche Efren Vazquez, che dopo aver battagliato lungamente per la posizione di testa si è arreso all’altezza della curva 9 e a cinque giri dal termine cadendo rovinosamente.

Relativamente alla cronaca del gp, è bene dire che la manche di Jerez è stata decisamente atipica per gli standard della classe 125. Il gruppone infatti non è stato compatto per tutto il corso della gara, ma ha subito la fuga improvvisa e devastante di ben quattro piloti quali Espargaró, Terol, Vazquez e Rabat a cui si è poi aggiunto a metà gara il tedesco Sandro Cortese.
 
E proprio questi riders si sono dati lotta per lunghi tratti infiammando il gp. Col passare dei giri però anche il gruppetto ha subito una selezione interna. Cortese infatti si è ritirato per problemi tecnici, così come Vazquez che (come detto) a poche tornate dal termine ha visto svanire la possibilità di cogliere un buon risultato. Rabat invece si è staccato gradualmente dal duo di testa, accumulando a fine gara un corposo distacco.
 
Queste rese peraltro hanno avvantagiato non poco Espargaró, che dopo aver guadagnato un buon margine su Terol, è riuscito a conquistare in solitaria uno dei gran premi più amati dagli iberici.
 
Male, se non malissimo, le performance degli italiani. Lorenzo Salvadori e Riccardo Moretti sono usciti di scena dopo soli sei giri, confermando dunque lo scarso feeling col tracciato andaluso.
 
Ecco la griglia dei primi dieci classificati del gp di Jerez classe 125:
1. Espargaro (Derbi)
2. Terol (Aprilia) +1.886s
3. Rabat (Aprilia) +15.180s
4. Smith (Aprilia) +17.110s
5. Koyama (Aprilia) +25.069s
6. Moncayo (Aprilia) +26.860s
7. Zarco (Aprilia) +27.102s
8. Krummenacher (Aprilia) +28.465s
9. Masbou (Aprilia) +28.963s
10. Iwema (Aprilia) +58.830s